Un cuore debole di Fëdor Dostoevskij

//Un cuore debole di Fëdor Dostoevskij

Un cuore debole di Fëdor Dostoevskij

8,00

Titolo: Un cuore debole
Autore: Fëdor Dostoevskij
Prefazione di: Giuseppe A. Liberti
Editore: Alessandro Polidoro editore
Collana: Classici
Pagine: 84
Prezzo: 8 euro
Uscita: 25 maggio 2020
ISBN: 9788885737389

Apparso per la prima volta nel 1848 sulla rivista Annali patrii (Otečestvennye Zapiski), Un cuore debole è uno dei romanzi giovanili di Fëdor Dostoevskij.
Il breve romanzo narra dell’amicizia tra due giovani, Vassia e Arcadio – colleghi e coinquilini – e in particolare del tentativo di Arcadio di allontanare Vassia dall’abisso psichico a cui l’ha condotto un’improvvisa felicità.

 

Non è una chimera la nostra felicità. Non è scritto in un libro. Saremo felici nella realtà!

 

Fëdor Dostoevskij (Mosca, 1821 – San Pietroburgo, 1881) è uno dei più grandi autori della storia della letteratura. È autore, tra le altre, di opere come: Le notti bianche (1848), Il giocatore (1866), Delitto e castigo (1866), L’idiota (1869), I demoni (1871), I fratelli Karamazov (1878-1880).

 

Giuseppe Andrea Liberti (1992) è dottore di ricerca in Filologia, titolo che ha conseguito presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II”. Nel 2019 ha curato un’edizione critica e commentata della raccolta Cumae di Michele Sovente per i tipi di Quodlibet. Si è occupato di letteratura italiana del XVIII secolo, di poesia contemporanea e della pratica del commento al testo poetico.

 

 

 

Accetto le condizioni Privacy Policy ed il trattamento dati*