Assedio animale di Vanessa Londoño

15,00

CONSEGNA IN 3 GIORNI LAVORATIVI

Titolo: Assedio animale
Autore: Vanessa Londoño
Traduttore: Massimiliano Bonatto
Prezzo: 15€
Pagine: 130

 

In Assedio animale, in libreria dal 18 ottobre Vanessa Londoño crea una geografia linguistica capace di raccontare la violenza che colpisce il territorio e i corpi delle persone. Il denominatore comune di queste storie è la mutilazione.

Il desiderio è un corpo che insegue se stesso fino a saziare
l’imprevedibile geografia dei suoi appetiti.

In un paese immaginario dove l’orrore e la violenza imprimono i castighi più brutali, una pioggia incessante risveglia i ricordi degli abitanti, persone a cui è stato strappato qualcosa: la famiglia, una parte del corpo o la terra. Il loro corpo sperimenta dolore e desiderio, sentono ancora nella carne la memoria degli arti fantasma, provano a ricordare le proprie storie, la violenza subita, mentre cercano altri modi di comunicare, amare e vivere, in un territorio mutilato come loro. Lo stesso diluvio rischia però di lavare via ogni cosa, di ricoprire tutto col fango, provocando una perdita di memoria e modificando la geografia dei corpi e delle persone. Con un linguaggio poetico mescolato alla parlata popolare delle comunità indigene colombiane, la prosa pulita e disciplinata di Vanessa Londoño fa da contraltare agli orrori che descrive: un linguaggio lirico capace di raccontare in modo viscerale la violenza senza scadere nei luoghi comuni, offrendo una visione critica e complessa del suo continente.

«Ciò che colpisce è la capacità fluida di dipingere, bruciare il quadro e continuare a raccontare ripartendo dalle ceneri».
Alejandro Pérez Echeverry, Semana

«Londoño stravolge la sintassi fino a raggiungere momenti di lirismo selvaggio».
Verónica Boix, Clarín

«Vanessa Londoño esplora l’assenza, la morte, l’espropriazione e la brutalità in un territorio segnato dalla violenza, dove il potere cerca di amministrare il paesaggio, il dolore e il desiderio».
Melissa Moreno, El Heraldo

Vanessa Londoño nasce nel 1985 a Bogotà. Scrittrice e giornalista, è laureata in Giurisprudenza all’Università del Rosario e ha conseguito un Master in scrittura creativa dell’Università di New York. Suoi scritti sono apparsi su diverse riviste, tra le quali The Clinic, El Malpensante, Revista Brando, Vice, Americas Quarterly ed El Faro. Nel 2017 ha vinto il Premio Aura Estrada e il Premio Nuevas Plumas. Assedio animale, pubblicato nel 2021, è il suo primo romanzo.

Assedio animale è il titolo numero undici della collana I Selvaggi

Per saperne di più:

    Accetto le condizioni Privacy Policy ed il trattamento dati*


    Titolo

    Torna in cima