Il mio cadavere di Francesco Mastriani

17,00

CONSEGNA IN 3 GIORNI LAVORATIVI

Formato: 14×21
Prezzo: 17€
Pagine: 366
Isbn: 978-888-5737-59-4

Il mio cadavere di Francesco Mastriani

Daniele de’ Rimini è un talentuoso maestro di musica disposto a tutto per ottenere soldi e successo, soprattutto dopo aver promesso al padre di Emma, bellissima e ricca ereditiera figlia di una nobile e potente famiglia spagnola, un milione per la sua mano. Nella ricerca della rendita Daniele arriva a casa di Edmondo un baronetto milionario che, in cambio della cifra, gli chiederà un macabro patto: vegliare e intrattenere il suo cadavere, dopo la morte, per un intero anno.

Pubblicato a puntate nel 1851 e in volume nel 1852, Il mio cadavere è considerato il primo noir italiano.

«Ecco, ecco il custode della morte», si sentiva sussurrare con mistero e paura.

Francesco Mastriani (Napoli, 1819 – 1891) è stato un popolare scrittore di romanzi d’appendice, drammaturgo e giornalista. Buona parte della sua produzione mostra attenzione al racconto delle condizioni delle classi subalterne napoletane. La sua attività culturale diede un enorme contributo alla nascita del meridionalismo e contribuì attivamente allo sviluppo della scrittura verista. Tra le sue opere si ricordano Il mio cadavere (1851), La cieca di Sorrento (1853), I vermi (1865), I misteri di Napoli (1870), La spia (1883), La malavita (1889-90), La comare di borgo Loreto (1894), La sonnambula di Montecorvino o Peppe il brigante di Sora-Napoli (1906).

Il mio cadavere è il titolo numero quindici della nostra collana AltroParallelo.

Prefazione di Vittorio Del Tufo

 

    Accetto le condizioni Privacy Policy ed il trattamento dati*


    Titolo

    Torna in cima